Andrea Buffoli

Finanza, Scienze economiche

Crisi nella crisi, il mercato delle commodities

L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e le sanzioni ad essa imposte dall’Occidente hanno riacceso il rally al rialzo del prezzo delle materie prime; già iniziato con le riaperture post-pandemiche. Questa crisi, da molti ritenuta improbabile, ha costretto l’Europa a ripensare gli obiettivi relativi alla “transizione verde”. La commissione europea,

Attualità, Finanza, Politica, Scienze economiche

Sberbank: prima vittima delle sanzioni?

Le sanzioni europee contro gli istituti finanziari russi sembrano aver trovato una prima vittima: Sberbank. Vediamo i dettagli. L’assessment della BCE A dare la notizia è stato il Single Resolution Board, a seguito dell’assessment di BCE sulle condizioni di liquidità della banca russa; che ha filiali in Austria, Slovenia e

Attualità, Finanza, Geopolitica, Scienze economiche

Invasione dell’Ucraina: quali effetti sui mercati?

Dalle primissime ore della mattina di giovedì 24 Febbraio è in corso l’invasione russa dell’Ucraina; il cui esercito sta assediando e bombardando numerose città e aeroporti in varie regioni del paese. Un’invasione, questa, che non si è limitata alla sola zona del Donbass; fin dall’inizio al centro delle trattative. Le

Finanza, Scienze economiche

La finanza personale e l’home bias

È importante dare nella nostra vita il giusto spazio all’investimento: che sia leggere un libro per cultura personale, oppure seguire un corso di programmazione per cercare di ottenere una promozione sul luogo di lavoro, fino ad arrivare alla parte più pragmatica di tutte, di cui l’investimento ne è parte integrante,

Finanza, Scienze economiche

Evergrande, una nuova Lehman in Cina?

È già da qualche settimana che abbiamo imparato a conoscere Evergrande Group, il colosso cinese del real estate (e non solo), che con il suo possibile default ha portato instabilità sui principali mercati globali. Quello che spaventa e alimenta le preoccupazioni sono sicuramente la rilevanza sistemica del gruppo, che per vendite rappresenta la seconda azienda di sviluppo immobiliare in Cina, e l’alone di

Finanza, Scienze economiche

Come evitare l’herding effect

Nel corso della serie sulla finanza comportamentale abbiamo più volte sottolineato il ruolo cruciale ricoperto da Daniel Kahneman e Amos Tversky come “padri fondatori” della behavioral finance. I due psicologi hanno avuto come merito principale quello di individuare molteplici bias comportamentali, che in un clima di incertezza, affliggono il processo

Economia, Scienze economiche

Il Beauty contest di Keynes e l’equilibrio di Nash

I mercati finanziari sono un luogo dinamico, all’interno del quale i valori attesi matematici incontrano la psicologia umana, dando vita ad un ambiente estremamente complesso in cui ponderare scelte profittevoli e lucide non è semplice. Molti degli agenti compiono scelte ben lontane dalla definizione di razionalità. Keynes formulò l’idea secondo