Finanza

Finanza, Scienze economiche

La finanza personale e l’home bias

È importante dare nella nostra vita il giusto spazio all’investimento: che sia leggere un libro per cultura personale, oppure seguire un corso di programmazione per cercare di ottenere una promozione sul luogo di lavoro, fino ad arrivare alla parte più pragmatica di tutte, di cui l’investimento ne è parte integrante,

Finanza, Scienze economiche

Evergrande, una nuova Lehman in Cina?

È già da qualche settimana che abbiamo imparato a conoscere Evergrande Group, il colosso cinese del real estate (e non solo), che con il suo possibile default ha portato instabilità sui principali mercati globali. Quello che spaventa e alimenta le preoccupazioni sono sicuramente la rilevanza sistemica del gruppo, che per vendite rappresenta la seconda azienda di sviluppo immobiliare in Cina, e l’alone di

Finanza, Scienze economiche

Come evitare l’herding effect

Nel corso della serie sulla finanza comportamentale abbiamo più volte sottolineato il ruolo cruciale ricoperto da Daniel Kahneman e Amos Tversky come “padri fondatori” della behavioral finance. I due psicologi hanno avuto come merito principale quello di individuare molteplici bias comportamentali, che in un clima di incertezza, affliggono il processo

Attualità, Economia, Finanza, Politica, Scienze economiche

Bitcoin nuova valuta di El Salvador, una rivoluzione contro le banche centrali? Facciamo chiarezza

Ha destato scalpore la scelta di El Salvador di elevare Bitcoin a livello di valuta legale. Come tutti i fenomeni legati alle crypto la scelta del giovane presidente Nayib Bukele tende a svegliare gli animi dei tanti interessati al tema dalle community Bitcoin e crypto ma non solo e per

Finanza, Scienze economiche

I bias decisionali: Daniel Kahneman e l’origine della behavioral finance

Quotidianamente ci troviamo ad affrontare problemi di scelta. Possono essere di tipo economico-finanziario oppure riguardanti la nostra salute o il nostro futuro. Spesso pensiamo di essere riusciti a prendere la migliore delle scelte possibili, massimizzando in maniera “oggettiva” il pacchetto informativo a nostra disposizione.  Ma come possiamo sapere se le